Elenco sommario di cose che ho imparato al Salone del Libro

Che lì dentro il mio autocontrollo e la mia capacità di attenzione vanno ai minimi storici (traduzione: il mio cervello non sa gestire in modo adulto e razionale quel parco giochi di storie).

Che ci sono piccoli editori meravigliosi che fanno cose come recuperare testi di autori del passato semi sconosciuti e pubblicarli creando la collana “morti&stramorti”. E regalare cartoline che ti fanno sentire un supereroe.

elencosommario-SalToChe la Neo Edizioni mi piace davvero un casino, fa libri bellissimi (tra un po’ dovrò parlarne per bene, mi sa) e hanno tra gli autori il più folle e geniale inventore di dediche conosciuto finora [“dimmi come ti chiami e tre parole” – “Valeria cravatta onde pizza” – “si può iniziare una dedica con Ciao?” – “la scrivi tu quindi puoi iniziarla come vuoi” – “ah, ok”… “Ciao Valeria, spero che questo libro non finisca come le cravatte regalate a Natale, ma come un surfista sulle onde che mangia una pizza” ]

Che la frase “questo è l’ultimo” detta mentalmente a se stessi mentre si compra un libro è una menzogna detta sapendo di mentire.

Che quando te ne vai è solo perché il tuo conto corrente e la tua cervicale si sono alleati per impedire che tu possa continuare a nuocere a entrambi. E che, nonostante loro ti odino, tu sei felice.

Ps: la collana “morti&stramorti” è di Casa Sirio. Questo è il sito, loro sono belli e io ho proprio l’intenzione di studiarmeli per bene.

Pps: l’inventore di dediche è Alessandro Turati e il libro è “Le 13 cose”.

Annunci

2 thoughts on “Elenco sommario di cose che ho imparato al Salone del Libro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...