forbici&virgolette

forbicievirgolette4

“Non ricordo quando è accaduto che abbia iniziato a stancarsi, a poter fare a meno, a girare il volto per darmi la guancia invece delle labbra se mi tendevo in avanti per baciarlo. Il cappello del prestigiatore si era svuotato, niente conigli e tantomeno fiori ne sarebbero venuti fuori per me. Mai più”.

[ Valeria Parrella, Ma quale amore ]


E questo è forbici&virgolette, puntata 4.

Mi ci sto affezionando sempre di più a questa cosa qui. Che a me cercare dei nodi leggeri leggeri piace da matti.

Come sempre, @lazappi e le sue piccole storie le trovate su Instagram, qui.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...