La ballata dei pensieri ricorrenti

C’è chi ha i sogni ricorrenti, io di ricorrenti ho i pensieri.

Ché ci sono cose che ultimamente penso spesso, mi compaiono nella testa come un singhiozzo e allora ho deciso che le scrivo. Non che questi pensieri mi diano fastidio e voglia zittirli, ma se sono così insistenti è perché magari vogliono spazio e allora va bene, prendete aria, andate in giro che è pure quasi primavera e in giro si sta così bene.

Uno. La vita è troppo breve per vestirsi di beige. Il nero mi piace, il beige mi mette una tristezza nel cuore che boh. E lo dico senza la minima competenza di moda, fèscion-cose o robe simili. È che mi fa proprio diventare tristissima. Molto più del grigio, per dire.

Due. Chi non gioca si perde cose molto belle. E non dico giochi organizzati e neanche giochi di società, ma proprio cose piccole, piccolissime, cose come i “facciamo finta che”. Fate finta di essere draghi volanti, rock star, maghi, volpi, pirati. Mica per ore, eh, basta un pochino, basta un minuto, forse pure meno. Ma fatelo, date aria alla fantasia. Dieci secondi al giorno li trovano tutti, giuro.

Tre. Bisogna esprimere desideri ogni volta che si può (sì, in questo periodo sono in fissa con la storia dei desideri). Quando si assaggia per la prima volta un frutto di stagione, o un piatto mai provato, quando si staccano le ciglia – stringere tra le dita, sopra o sotto, ripetere fino a che si indovina – o quando si vede l’arcobaleno, quando si trova a terra un soldino, quando cade una stella. Quando c’è una scusa qualsiasi  per farlo. Quindi cercate scuse, su.

Quattro. Diventare se stessi è una roba che dovrebbe essere facile e invece non è facile proprio per niente. Che a volte ci remiamo contro da soli, come se non bastassero gli altri a fare resistenza ai nostri sogni. E allora smettiamola e diventiamo i nostri complici più agguerriti. (E la faccio facile a dirla così, eh: non lo è, però proviamoci, dai).

Fine – per ora – dei pensieri ricorrenti. Ma potrei averne altri, nuovi, a breve, chissà, quindi tenetevi pronti.

la-ballata-dei-pensieri-ricorrenti

foto @unsplash

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...